Avis Fabriano Avis Fabriano
Il dono del sangue
Nella vita ci sono tante cose preziose, indubbiamente, le più preziose sono: i figli, i genitori e la salute.

Noi donatori con il dono del sangue cerchiamo in qualche modo di alleviare tante sofferenze contribuendo sensibilmente a salvaguardare la salute di molti cittadini.

Nonostante i progressi della medicina, l’uomo resta e resterà ancora per molto tempo l’unica fonte di sangue per aiutare i suoi simili nei problemi in cui la scienza mostra ancora i suoi limiti, per cui siamo e saremo ancora per molto tempo legati al filo rosso della sacca di sangue.

Affinché questa sottile linea rossa di Solidarietà non s’interrompa invitiamo tutti quei cittadini idonei, compresi tra i 18 e i 60 anni, ad iscriversi alla nostra Associazione.

Chi ha avuto la ventura di assistere un proprio caro ed ha potuto intravedere quelle rosse gocce scendere adagio adagio dal flacone per immettersi nelle vene del malato, ha avuto una grande occasione per comprendere il significato di quel dono umile e meraviglioso.

In questi ultimi tempi si ha avuto la sensazione di minore interesse nell’effettuare le donazioni, vuoi perché abbiamo sempre soddisfatto il fabbisogno degli ospedali e, quindi, dato per scontato che tutto andava bene, vuoi per questa maledetta endemica crisi economica che comporta una mancanza di tranquillità e fiducia nel futuro.

Ricordiamoci però che, purtroppo, gli incidenti sulla strada e sul lavoro ancora accadono, le donne continuano a partorire e i trapianti di organi,che in questi ultimi anni sono più che triplicati, vengono effettuati. Nella maggior parte di questi eventi il sangue è indispensabile.

Riteniamo di fondamentale importanza la presenza dell’Avis, Associazione di uomini e donne, che di fronte a tante emergenze, che purtroppo accompagnano la vita umana, cercano di fronteggiare il male che ha colpito il proprio simile.

Come dibattuto nell’Assemblea annuale dei soci, invitiamo tutti i Donatori, la dove è possibile, a fare una donazione in più nell’arco dell’anno. Per coloro che non hanno mai donato iscriversi alla nostra Associazione e provare la gioia di rendersi utili per altri.

E’ altamente gratificante.  Sebastiano Paglialunga

|  x chiudi  |